Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Quando la Gran Bretagna sarà più popolosa della Germania…

Tempo di crisi, tempo di ansie millenaristiche. Specialmente quando suonano solenni i campanelli d'allarme. Il pianeta ha da poco compiuto sette miliardi di abitanti, mandando un segnale chiaro sulla difficile sostenibilità futura e già c'è chi s'avventura in proiezioni più vicine all'uscio di casa. E' il caso degli inglesi. L'Ufficio Nazionale di Statistica, (Ons) basandosi su stime legate agli attuali trend di crescita, prevede che nel 2027 la popolazione britannica supererà la soglia dei 70 milioni di abitanti. E' il tasso di crescita più rapido d'Europa e, secondo gli esperti, se l'andazzo continuerà, entro una generazione il Regno Unito supererà la Germania che ha invece innestato un lento trend di decrescita e spopolamento. Secondo l'Ons il sorpasso avverrà nel fatidico anno di grazia 2043 quando la Germania, che oggi conta 81 milioni di abitanti, scenderà a 73 milioni, mentre il Regno Unito toccherà i 74 milioni. Motivo di tanta crescita: la forte immigrazione diretta ai lidi d'Albione. Con un saldo netto di  200mila persone l'anno tra immigrati ed emigrati il trend pare inarrestabile. L'annuncio dell'Ons non poteva non finire in politica. I conservatori da tempo accusano i laburisti del peccato originale di avere aperto queste impetuose cateratte umane. Ma, al di là delle lamentele, non paiono essere riusciti a fare di meglio da parte loro. Intanto, Migration Watch UK, un'organizzazione che si pone l'obiettivo di arginare l'ingresso agli stranieri, ha indetto una petizione per raccogliere le firme necessarie per aprire un dibattito in Parlamento. La soglia da superare è 100 mila. Legittima preoccupazione, si dirà, anche se basata su proiezioni ed estrapolazioni che potrebbero cambiare il corso ad ogni momento. Come le previsioni del tempo. Personalmente non mi fido di alcuna previsione meteo superiore alle 48 ore. Quanto a quelle sulla popolazione mi sento sinceramente smarrito. Siamo certamente tanti. Ma siamo certi che per 30 anni tutti vogliano continuare ad andare a occupare quest'isoletta dal pessimo clima piantata in mezzo al mare ai margini d'Europa? Ah, saperlo…